CHI

Dicembre 2013 - Noviziato Stella Polare, Pioltello 1 - Cernusco sul Naviglio 1

Val Codera: un paesaggio magnifico in una cornice storica.

Cosa significa per uno scout entrare in Val Codera e vivere un’esperienza come quella di una route li dove le Aquile Randagie hanno perpetuato, per noi, la tradizione dello scoutismo?
Significa avere dentro di se il desiderio di capire più a fondo un fatto importantissimo e non ignorare questa sete di comprensione e, soprattutto, immedesimazione, guardando con i propri occhi gli stessi fantastici paesaggi sui quali si posarono quelli dei tanto famosi e coraggiosi scout degli anni più bui della storia moderna del nostro paese.
Significa pensare con ammirazione a coloro che, senza paura, reggevano alta una luce.
La loro Legge. La loro Promessa. Le Nostre.
In Val Codera il nostro noviziato ha avuto modo di unirsi sempre più e di scoprire l’esperienza del vero scoutismo, quello scoutismo che ci è stato descritto così dettagliatamente da Emanuele durante il suo affascinante racconto sulle esperienze vissute alcuni decenni fa dalle Aquile Randagie.
Abbiamo ascoltato con attenzione le difficoltà e le insidie che essi hanno dovuto affrontare, orgogliosi del loro coraggio e del loro spirito di gruppo, riconoscenti per tutto ciò che loro hanno fatto, per noi e per tutti i gruppi scout.

Noviziato Stella Polare, Pioltello 1 - Cernusco sul Naviglio 1